fbpx

Ottimizzazione siti web: cosa significa?

Con il termine “ottimizzazione siti web” si intende: ottimizzare contenuti per i motori di ricerca.

All’interno del sito web ci sono dei concetti chiave: design, user experience, generazione contatti, vendita online. Tutto è fondamentale, ma al di là di ogni strategia utilizzata, crediamo sia essenziale avere un un sito web ottimizzato, responsive (versione mobile) e visibile per gli utenti che ti stanno cercando.

Obiettivo del posizionamento sui motori di ricerca

L’obiettivo del SEO è posizionare il sito web aziendale sui motori di ricerca, per determinate keyword che l’utente cerca online. La chiave di tutto non sono i meta tag, alt text, page title, url etc.. il punto di partenza essenziale per l’ottimizzazione SEO sono le keyword

Obiettivo primario (dopo il SEO Audit per siti web esistenti) è fare la keyword list. Come si può pensare di andare ad ottimizzare il posizionamento del sito web, se non si sà cosa gli utenti cercano online e quando tu vuoi essere visibile per le loro ricerche? Quindi è impensabile avere una strategia SEO senza la creazione di una keyword list. 

Come creare una keyword list per ottimizzare il sito web?

Le keyword sono quelle parole maggiormente ricercate sui motori di ricerca come Google o Bing: rappresentano gli argomenti che gli utenti vogliono approfondire. Per cominciare, innanzitutto, dobbiamo stilare una lista di keyword che l’utente potrebbe ricercare.

Sicuramente un’azienda ha l’esperienza di come gli utenti nel corso degli anni l’hanno trovata online o anche con passaparola. Ma non è detto che come un’azienda pensa che quel prodotto venga cercato online, sia realmente come viene ricercato dagli utenti. Dobbiamo, quindi, determinare quali parole chiave i visitatori stanno usando oggi per trovare il sito web e quali potrebbero utilizzare per trovare il sito web domani. In breve: creare la lista di keyword che guiderà e aiuterà l’ottimizzazione delle parole chiave all’interno del sito web aziendale.

Strumenti per creare una keyword list

Creare una keyword list non è semplice. È un lavoro di esperienza, ricerca, precisione ed analisi. Se la keyword list non viene realizzata con i criteri e l’esperienza necessaria, tutto il lavoro di ottimizzazione SEO sarà vano. Ecco alcuni degli strumenti efficaci per creare una keyword list:

  • Google Keyword planner: servizio gratuito di Google Ads che permette di andare a scoprire la media delle ricerche mensili di determinate parole chiave. Inoltre suggerisce altre centinaia di parole chiave affini a quelle inserite nella ricerca.
  • Google Search Console: se è stato installato sul sito web, Google Search Console permette di analizzare i termini di ricerca per cui il sito web esistente è visibile, per dare l’idea di come è posizionato online
  • Ubersuggest: anche con Ubersuggest si può andare a verificare lo stato di salute del tuo sito web (SEO Audit) e vedere per quali keyword è posizionato
  • KWFinder: un’altro strumento per cercare parole chiave principali e simili, con i vari volumi di ricerca. Il tutto per avere un’idea di come gli utenti cercano online un determinato prodotto e servizio

Ce ne sarebbero tanto altri di tool per trovare parole chiave per ottimizzare il posizionamento sui motori di ricerca del tuo sito web, ma questi sono quelli più autorevoli.

Aumenta il traffico del sito web con l’ottimizzazione SEO

Una volta creata la keyword list, si identificano quali pagine web bisogna andare a creare per competere nei posizionamenti online e quali termini di ricerca far risaltare all’interno della specifica pagina web. Pertanto, l’ottimizzazione è pensata per i motori di ricerca:

  1. si creano titoli e descrizioni coerenti con le pagine web e gli argomenti scelti
  2. si posizionano i tag header (tag H) all’interno delle pagine web
  3. si usano keywords mirate e coerenti all’interno dei testi e paragrafi
  4. si ottimizzano i testi per tutti i metatag quali page title, meta description, alt text etc..

I benefici dell’attività SEO per il posizionamento Siti Web

Il sito web con un buon posizionamento online può avere questi benefici:

  • più visibili sui motori di ricerca (impression share) nei confronti dei competitor
  • più visite organiche sul sito web (quindi più visite in generale)
  • più possibilità di ricevere contatti qualificati nel lungo termine (lead generation)
  • avere un posizionamento nei primi risultati dei motori di ricerca a lungo termine, a differenza di una strategia SEM (Sponsorizzazioni Google Ads)

I benefici dell’attività SEO per il posizionamento Siti Web

Un buon posizionamento sui motori di ricerca è il primo passo essenziale per avere visite sul sito web in maniera costante e sempre in aumento nel tempo. Ma non è sufficiente al fine di convertire queste visite in contatti o vendite. Per quello servono gli altri strumenti e ottimizzazioni di cui parlavamo all’inizio: design, user experience, approccio lead generation

 

Per avere maggiori chiarimenti sul servizio di ottimizzazione, di indicizzazione e posizionamento siti web: contattaci.

Davide Ambrami

Davide Ambrami

Co-founder | Marketing, Digital & Social