Skip to main content

Instagram, Facebook e WhatsApp non funzionano più.

I malfunzionamenti sono iniziati alle 17.30 del 4 Ottobre e dopo 6 ore circa le piattaforme hanno riniziato a funzionare, molto lentamente. Ma in 6 ore il mondo Twitter si è scatenato.

Il blackout ha preso tutti Paesi del mondo e ha costretto l’azienda di Zuckerberg a scusarsi:

Chi ne esce vincitore? Il vero vincitore è Twitter che ha riversato tutti gli utenti di Facebook, Instagram e WhatsApp sulla loro piattaforma, scatenando l’ironia del web attraverso meme di ogni genere. Qui sotto una carrellata:

Sotto il tweet di saluti si è scatenata una vera e propria campagna a supporto di Twitter tra vari brand: McDonald’s, Burger King, Reddit, Warner Bros, Alexa, OnlyFans, Tumblr, KFC e non sono mancati all’appello anche gli account proprio di WhatsApp e Instagram.

Le cause del blackout sono ancora da confermare ma secondo Reuters, Facebook è risultato inaccessibile perché gli utenti non venivano indirizzati nel posto giusto dal Domain Name System (DNS). Intanto Facebook non ha né confermato né smentito l’ipotesi.

Attendiamo novità da Mark, ma nel frattempo “Grazie Twitter” per queste ore stupende di web.

Davide Ambrami

Co-founder | Marketing, Digital & Social

Lascia un commento